media

Cosa mangiare in estate per sentirsi più leggeri e attivi

Cosa mangiare in estate per non farsi abbattere dal caldo

In estate le temperature aumentano e l'appetito cala: si desiderano solo cose fresche e mangiare sano diventa più difficile. È importante però capire bene cosa mangiare in estate, perchè i cibi che ci attirano potrebbero essere di lunga o difficile digestione e quindi peggiorare la situazione.

Perché preferire un’alimentazione priva di latticini

Cosa mangiare in estate per sentirsi bene e restare in forma? Innanzitutto, frutta e verdura fresche e di stagione. In estate c'è l'imbarazzo della scelta, fra frutta deliziosa come ciliegie o fragole a ortaggi colorati e saporiti come le zucchine o i peperoni. La frutta e la verdura sono ricche di acqua, elemento importantissimo per il nostro corpo soprattutto quando fa caldo, e di fibre, indispensabili per la funzionalità intestinale.

In estate vanno banditi i fritti e i dolci troppo elaborati: meglio scegliere un gelato artigianale, possibilmente alla frutta. Si consiglia anche di consumare poca carne, soprattutto rossa, e di favorire invece il pesce, più digeribile e meno calorico.

Per non soffrire troppo il caldo e riuscire anche a dimagrire in estate, sappiate che dovreste eliminare gran parte dei latticini: con le temperature in aumento diventano anche facilmente deperibili e sopportano a malapena il percorso dal supermercato a casa. Il latte si può bere ogni giorno, anche lo yogurt, ma è meglio evitare formaggi stagionati o molto grassi come il mascarpone. 

Ecco i cibi da non far mancare in tavola

Se soffrite molto il caldo, inserite nella dieta i cibi che vengono tradizionalmente chiamati “anti-afa”: tra di loro, come anticipato, molta frutta e verdura.

- Zucchine: ortaggio con pochissime calorie, composto al 95% di acqua, fonte di minerali e di vitamina A, aiuta a che a favorire l'abbronzatura

- Cetriolo: composto al 96% di acqua, contiene tanta vitamina C, ma anche sali minerali e aminoacidi. Aiuta a mantenere bella la pelle

- Menta: usata per rendere più saporiti e gustosi i piatti estivi, è un toccasana per la digestione e viene infatti anche sorbita come tisana, mettendo le foglie in infusione

- Melone: composto al 90% di acqua, è fonte di vitamina A e C, fosforo e calcio, ma soprattutto di potassio, molto utile quando il caldo si fa sentire

- Pesca: frutto ad alta percentuale di acqua, contiene potassio e ferro ed è ricca di vitamina C. Leggermente lassativa e diuretica, ha proprietà rinfrescanti e disintossicanti

- Anguria: se è il frutto estivo per eccellenza un motivo ci sarà! È composto principalmente da acqua e zucchero, ma contiene anche una grande varietà di vitamine e di sali minerali (come potassio e magnesio), ottimi alleati per combattere il senso di spossatezza che ci assale in estate 

- Pollo: una bella grigliata di pollo, magari in giardino con il barbecue, è l'ideale in estate. La carne di pollo è light, contiene sodio, potassio, fosforo e magnesio, ma anche selenio e vitamine del gruppo B. 

- Sogliola: viene considerato un pesce adatto ai bambini, ma in realtà può essere utilizzata per preparare deliziose polpette adatte anche agli adulti. Magra, digeribile e ricca di proteine, è adattissima ai mesi estivi.


Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

L’ indirizzo email non può essere pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

CATEGORIE DEL BLOG
nuovi prodotti