media

Gli integratori per la cistite funzionano davvero?

Quando è necessario ricorrere a degli integratori per la cistite

Ultimamente stai soffrendo di dolori al basso ventre e hai dei fastidi al livello vaginale? Questi sintomi potrebbero far pensare a una cistite, un’infezione batterica solitamente causata dal batterio Escherichia Coli, che colpisce la vescica. La cistite non è un’infiammazione pericolosa, ma va curata prima possibile in modo da non incorrere in altri disturbi come: sangue nelle urine, febbre e minzione molto dolorosa. In caso quindi si presentino questi sintomi è consigliabile rivolgersi al proprio medico per valutare la necessità di una cura farmacologica e ulteriori accertamenti. Tuttavia, se stai pensando di iniziare ad assumere degli integratori per la cistite per aiutare il processo di guarigione da questa infezione ecco qualche consiglio per scegliere i più efficaci.

Come curare l’infezione alle vie urinarie con gli integratori

La cistite può essere veramente fastidiosa e creare dei veri e propri disagi fisici. Tuttavia esistono dei rimedi che possono aiutare ad alleviare il dolore in concomitanza a una cura medica: ma quali sono le sostanze più efficaci che si possono trovare negli integratori per la cistite utili a prevenirla o cercare di contrastarla? Ecco le principali:

  • Metionina: è un amminoacido essenziale che, se assunto in determinate quantità, acidifica il PH delle urine prevenendo disturbi ai reni e vescica, creando un ambiente sfavorevole alla prolificazione dei batteri. Un esempio di integratore che contiene questa sostanza è l’integratore Acidif Plus.
  • Mirtillo rosso: questo frutto ha un forte potere diuretico aiuta quindi a drenare i liquidi corporei sfavorendo così l’attaccamento dei batteri alla vescica. Per esempio l’integratore al mirtillo rosso di Floberry che è arricchito da prebiotici utili per ripristinare la flora batterica intestinale.
  • Estratti naturali: alcuni estratti naturali come il ginepro, la cannella o la salvia sono risultati particolarmente utili per garantire il benessere delle vie urinarie. L’integratore Cistilene di Aboca è un integratore naturale che tra gli altri contiene anche questi estratti.

3 buone abitudini per sconfiggere la cistite

Per evitare di contrarre la cistite si possono seguire alcuni consigli per non creare delle condizioni favorevoli allo sviluppo batterico:

  1. Non trattenere l’urina: per non incrementare la prolificazione batterica nella vescica sarebbe bene andare in bagno non appena si avverte lo stimolo, senza trattenere l’urina in modo da diminuire il tempo di permanenza dei batteri nella vescica.
  2. Utilizzare assorbenti esterni: per evitare l’aumento dei batteri si dovrebbe prediligere l’uso degli assorbenti esterni invece di quelli interni. Si ricorda inoltre che è comunque fondamentale che siano cambiati spesso.
  3. Bere molto: serve a garantire una forma fisica e mentale ottimale in generale e in relazione alla cistite a eliminare i batteri presenti nella vescica. Anche alcune tisane possono essere di aiuto in particolare quelle a base di malva e calendula, che hanno un potere sfiammante e calmante, utili a prevenire quindi un eventuale infiammazione intima o intestinale.

Per ricevere ulteriori informazioni sugli integratori per la cistite più adatti al vostro stato di salute non esitate a contattarci, un nostro farmacista sarà a disposizione per una consulenza gratuita. 


Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

L’ indirizzo email non può essere pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

CATEGORIE DEL BLOG