media

Smog e cattive abitudini: 3 rimedi per i capelli grassi

Rimedi per i capelli grassi: quando utilizzarli

I capelli grassi sono un problema ricorrente che può causare disagio nell’individuo. Infatti, i capelli dall’aspetto untuoso e che tendono ad attaccarsi tra di loro sono sintomo di un’eccessiva produzione di sebo da parte del cuoio capelluto. Il sebo è una sostanza che svolge una funzione protettiva sul capello e idratante sul cuoio capelluto ma produrne una quantità troppo abbondante può togliere vitalità al capello peggiorandone l’aspetto. Ma quali sono le principali cause che rendono necessario ricorrere a dei rimedi per i capelli grassi? Vediamone alcune.

Le principali cause per i capelli grassi

I capelli grassi sono causati principalmente da squilibri ormonali che solitamente provocano nell’individuo anche acne e pori dilatati o dalla dermatite seborroica che porta anche ad avere un cuoio capelluto irritato e pruriginoso. Altre cause possono essere lo stress, l’esposizione ad ambienti inquinati o fumo, uno stile di vita poco sano e un’alimentazione poco ricca di frutta e verdura fresca e proteine animali.  

3 rimedi per i capelli grassi

Ecco cosa fare per favorire l’eliminazione del sebo in eccesso dai vostri capelli grassi:

1. Lavare i capelli frequentemente

Al contrario di quello che si crede i lavaggi frequenti non sono da bandire in caso di capelli grassi. Infatti, in alcuni casi il sebo prodotto è talmente tanto che non si può fare a meno di lavare i capelli tutti i giorni. In questo caso però è fondamentale scegliere uno shampoo valido che sia delicato sulla cute e formulato con principi attivi che aiuteranno a riequilibrare la produzione di sebo. I detergenti troppo aggressivi infatti tendono a lavare via tutto il sebo presente sul cuoio capelluto che provvederà a produrne altro. Gli shampoo delicati invece elimineranno solo quello in eccesso mantenendo la naturale protezione del capello e l’idratazione del cuoio capelluto. Un esempio di questa tipologia è lo shampoo Everyday Delicato, uno dei rimedi per i capelli grassi più economico e veloce che unisce l’azione purificante del timo a quella lenitiva del pantenolo.

2. Utilizzare maschere astringenti

Le maschere ad azione astringente possono rappresentare un valido alleato per purificare il cuoio capelluto dal sebo prodotto. Queste maschere tendono ad attenuare la funzionalità della cute che di conseguenza secernerà meno sebo. Inoltre, oltre alla loro efficacia il vantaggio di queste maschere è che possono essere preparate in casa con pochi e semplici ingredienti. Ad esempio, si possono unire argilla verde diluita con acqua e la stessa quantità di aceto con aggiunta di alcune gocce di oli essenziali di timo, lavanda o rosmarino che vanno ad accentuare l’azione purificante della maschera. Massaggiate delicatamente il composto sul cuoio capelluto e lasciatelo in posa per 10 minuti.

3. Avere uno stile di vita sano

Il nostro stile di vita influisce su tutte le funzionalità del nostro corpo e di conseguenza anche sulla salute dei capelli. Per avere dei capelli sani è necessario aiutarli anche partendo dall’alimentazione che deve essere ricca di vitamine e sali minerali senza dimenticare le proteine animali utili alla fibra del capello. Inoltre, è bene evitare anche stati di stress prolungato e ansia che contribuiscono a togliere vitalità al capello.

Si ricorda che in caso di patologie importanti riguardanti il cuoio capelluto è bene contattare subito il proprio medico. In caso invece vogliate una consulenza gratuita riguardante i prodotti più adatti alle esigenze dei vostri capelli non esitate a contattarci, un nostro farmacista sarà sempre a vostra disposizione.


Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

L’ indirizzo email non può essere pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

CATEGORIE DEL BLOG
nuovi prodotti