media

Perché gli integratori di Omega 3 sono così importanti per gli occhi?

Occhi stanchi e affaticati? Ecco perché assumere integratori di Omega3

Spesso ti capita di accusare secchezza degli occhi, soprattutto quando passi tante ore davanti allo schermo del PC? Allora potresti trarre vantaggi da un maggior apporto di acidi grassi Omega3, essenziali per il benessere del nostro organismo, in quanto implicati in molte funzioni e nella prevenzione di diverse malattie, anche degli occhi.

Purtroppo, però, il nostro organismo non è in grado di produrli da solo e, a eccezione di alcuni pesci grassi, semi e l’olio di lino, noci e alcuni ortaggi a foglia verde, è molto difficile trovarli negli alimenti. Infatti, per garantire al nostro organismo un adeguato apporto, è importante assumere degli integratori di Omega 3 (EPA, DHA e DPA). 

Ma perché sono così importanti, in particolare, per gli occhi e la vista?

 I benefici degli Omega 3 per la vista

Questi acidi grassi essenziali combattono lo stress ossidativo e sono quindi necessari per le cellule della retina; infatti, alcuni studi hanno dimostrato l’assunzione regolare di cibi ricchi di omega 3 e gli integratori di Omega 3, aiutano a prevenire le malattie della retina, come:

  • La degenerazione maculare legata all’età (DMLE). Una patologia degenerativa che colpisce l’area centrale della retina (macula) e provoca un progressivo deterioramento delle cellule che compongono questa parte dell’occhio e dell’epitelio pigmentato retinico. Di conseguenza, può causare una perdita irreversibile della visione centrale.
  • La sindrome dell’occhio secco. Con questo termine medico ci si riferisce a tutti quei processi in cui si verifica una scarsa o insufficiente lubrificazione dell’occhio, qualunque sia la parte del sistema visivo interessato: palpebre, film lacrimale, congiuntiva o cornea.

Quali sono i sintomi dell’occhio secco?

  • Bruciore
  • Prurito
  • Arrossamento
  • Sensazione di sabbia

Difficoltà nello svolgimento di attività che richiedono uno sforzo visivo, come fissare lo schermo del computer o eseguire attività a breve distanza, soprattutto se vengono eseguite per un lungo periodo.

Gli specialisti, per prevenire e trattare la sindrome dell’occhio secco, oltre ad utilizzare tecniche e procedure diverse a seconda del caso, raccomandano di assumere cibi salutari, ricchi di acidi grassi essenziali e integratori di Omega 3, in quanto favoriscono la produzione di lacrime e le rendono di qualità superiore, impedendogli di evaporare molto facilmente.

Quali integratori di Omega 3 scegliere?

Abbiamo visto quanto gli acidi Omega 3 siano importanti per la salute degli occhi e, quindi, per preservare la vista. Per garantire il giusto apporto, considerando che spesso l’alimentazione non basta, gli oftalmologi consigliano degli integratori specifici come  l’integratore in capsule con EPA e DHA Omega3 Double Plus e quello arricchito con vitamina E Algem Natura, un barattolo con 120 perle da assumere a colazione o al pasto principale.

Tuttavia sono validi anche quelli che combinano acidi grassi con Luteina o zeaxantina e con la vitamina D o E: tra i migliori integratori di Omega 3, infatti, possiamo annoverare Arkomega3, capsule EPA e DHA che contribuiscono alla funzione e alla capacità visiva.

Consulta lo shop online di Farmacia Rocco e troverai una vasta scelta di prodotti!


Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

L’ indirizzo email non può essere pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

CATEGORIE DEL BLOG
nuovi prodotti