media

Esistono integratori per studiare e facilitare la memoria?

Ecco gli integratori per studiare e addio poca voglia di stare sui libri!

Lo stress da esami e il poco sonno fanno sentire la tua mente affaticata? Quando ci si trova in situazioni di forte stress, come la sessione di esami, il rischio è quello di dedicare molto tempo allo studio in un momento in cui la mente non è al massimo della forma. Capita così che ci si sente affaticati e stanchi già dopo le prime pagine ma non si può certo rinunciare a mettersi sui libri e riposarsi troppo quando gli esami sono imminenti. Cosa fare quindi?

Gli integratori per la memoria possono essere un valido aiuto per migliorare le funzioni cognitive e studiare meglio. Si tratta di prodotti che vanno a colmare delle eventuali carenze nutrizionali, che affaticano il cervello e che vanno a sostenere le funzioni cerebrali. Per capire quali sono gli integratori per studiare meglio più indicati alla tua situazione è bene conoscere le cause che affaticano la mente.

Quali sono le cause di un affaticamento mentale? 

Per scegliere degli integratori per la stanchezza mentale bisogna capire innanzitutto quali possono essere le cause che si trovano alla base di questa condizione. Vediamo insieme le principali:

  • Stress: studio, esami e impegni quotidiani in alcuni periodi dell’anno possono diventare il centro delle tue giornate. Tutti i pensieri sono rivolti allo studio che può rappresentare una preoccupazione difficile da mettere da parte. Prova a trovare delle attività che ti facciano dimenticare degli impegni universitari anche solo per un periodo breve della giornata.
  • Carenza di vitamine: le vitamine sono componenti fondamentali per molte delle funzioni dell’organismo, anche per le funzioni cognitive. In particolare per la memoria sono utili la vitamina C e le vitamine del gruppo B perché si occupano del buon funzionamento del sistema nervoso.
  • Sali minerali: come per le vitamine anche una carenza di sali minerali può accentuare la stanchezza mentale. Zinco, magnesio e ferro sono i più importanti perché garantiscono la buona salute delle cellule nervose e favoriscono la concentrazione.

Alcuni integratori per studiare meglio!

Dalle cause si possono capire quali sono i prodotti che possono aiutare ad avere una mente più attiva e meno stanca. Ecco i migliori integratori per studiare meglio:

  • Omega 3: gli omega 3 sono degli acidi grassi che hanno un’azione protettiva per il cervello e quindi possono aiutare le sue funzioni. Si trovano in cibi come il pesce azzurro e i semi di lino oppure si possono assumere tramite l’integratore Algem Omega 3 che contiene anche Vitamina E, un potente antiossidante per il nostro organismo.
  • Vitamine e sali minerali: questi componenti possono essere assunti seguendo una dieta varia e sana. Nei periodi di maggiore stress però, quando lo stile di vita può non essere dei migliori è consigliabile utilizzare degli integratori per aiutare l’organismo. Un esempio di questo genere di integratori è il multivitaminico Acutil che contiene vitamine del gruppo B, vitamina E e C, magnesio e zinco.
  • Formulazioni per la memoria: alcuni integratori sono stati pensati specificatamente per aiutare la memoria. È il caso dell’integratore Aminovita Plus Memoria che contiene vitamine e aminoacidi specifici che sostengono le funzioni mnemoniche del cervello.

Contattaci per saperne di più sugli integratori per studiare e migliorare la memoria.


Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

L’ indirizzo email non può essere pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

CATEGORIE DEL BLOG
nuovi prodotti