media

Fermenti lattici in caso di diarrea: quando prenderli

Perché prendere i fermenti lattici in caso di diarrea, ma non solo!

Ultimamente stai accusando spesso dei disturbi intestinali? Soprattutto la diarrea è un sintomo molto comune, che può essere associato ad abitudini alimentari scorrette, infezioni intestinali, malattie croniche e all’uso di antibiotici.

Fortunatamente, i fermenti lattici in caso di diarrea sono molto utili: andiamo a scoprire perché e quando assumerli!

Cosa sono i fermenti lattici e perché sono così importanti?

Con il termine fermenti lattici ci si riferisce a diversi microrganismi batterici che si occupano della trasformazione chimica del lattosio ma, solo alcuni sono in grado di eseguire dei processi realmente utili e benefici per l’intestino e si tratta dei fermenti lattici probiotici o vivi.

Questi sono batteri benefici normalmente presenti nel nostro microbiota intestinale, che svolgono un’azione importantissima, quella di digerire lo zucchero lattosio, dal quale producono l’acido lattico, fondamentale per mantenere in salute la flora batterica intestinale e, qualora fosse necessario, ripristinarla (ad esempio in caso di influenza intestinale).

Come agiscono?

La flora batterica intestinale è un ecosistema formato da circa 400/500 specie diverse di microrganismi, che agisce come una barriera difensiva e favorisce l'assorbimento delle sostanze nutritive dagli alimenti, ripristinando la normale funzione intestinale. 

Se viene alterata, ad esempio da stress, terapie farmacologiche, alimentazione errata e virus intestinali, si verifica una disfunzione (disbiosi) che provoca dei sintomi caratteristici, come diarrea o stipsi, dolori addominali, meteorismo e gonfiore addominale.

In questo caso i fermenti lattici fanno bene perché favoriscono:

  • La digestione.
  • L’assimilazione degli alimenti.
  • La sinterizzazione di alcune vitamine ( come quella H e K, essenziale per la protezione delle ossa).
  • Il contrasto dei batteri non benefici (patogeni), preservando la salute della flora batterica intestinale ma anche dell’intero organismo.

Fermenti lattici e diarrea: quando assumerli?

fermenti lattici in caso di diarrea vanno assunti subito, durante la fase acuta, almeno due volte al giorno: anche quando il disturbo si attenua e scompare, è necessario continuare a prenderli per almeno una settimana. 

La loro assunzione però, è consigliata non solo in presenza di problemi gastrointestinali, ma anche quando si rende necessario il ripristino della flora batterica intestinale, ad esempio a causa di:

  • Alimentazione sbilanciata o insufficiente apporto di fibre vegetali.
  • Assunzione di antibiotici e altri farmaci.
  • Situazioni di stress psico-fisico.

Ogni prodotto presenta la sua posologia, ma in genere l'assunzione è consigliata almeno due volte al giorno e lontana dai pasti, quindi non a stomaco pieno.

Quali sono i migliori fermenti lattici per la diarrea?

I fermenti lattici probiotici sono farmaci da banco acquistabili senza ricetta e che sono disponibili in diverse formulazioni: tavolette, gocce, pasticche, soluzioni liquide e bustine.

Tra i migliori fermenti lattici in caso di diarrea consigliamo Dicotral, integratore in bustine da sciogliere in 200 ml d’acqua, mentre per i bambini sono molto pratiche le formulazioni liquide come quella di Lactoflorene Plus Bimbi, integratore in flaconcini che contiene anche zinco e vitamine del gruppo B.

Per questi e altri prodotti specifici consulta lo shop online di Farmacia Rocco!

 

 

 

-30%
Dicodral 12 bustine
9,66€ 13,80€
Acquista
-26%
DICODRAL Liq.Aran.4 Brik 200ml
6,03€ 8,20€
Acquista
-30%
Dicoflor gocce 5 ml
12,73€ 18,20€
Acquista

Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

L’ indirizzo email non può essere pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

CATEGORIE DEL BLOG
nuovi prodotti