media

Igiene intima con bicarbonato: i rimedi naturali che fanno la differenza

I benefici di un’igiene intima con bicarbonato 

L'igiene intima con bicarbonato è uno di quegli antichi rimedi delle nonne che funziona sempre: in caso di pruriti, bruciori, infiammazioni la soluzione composta da acqua e bicarbonato di sodio, quello comune da cucina, sembra essere in grado di risolvere la situazione. 

Come ripetiamo spesso, di fronte a problemi importanti è d'obbligo consultare il medico e seguire la cura che ci viene prescritta, a base di medicinali e antibiotici se necessario: quando però ci troviamo ad affrontare i piccoli imprevisti della vita quotidiana, vale la pena tentare un approccio più soft come potrebbe essere appunto l’uso del bicarbonato. 

Igiene intima con bicarbonato: come e quando 

Il bicarbonato è un valido alleato per la prevenzione di infiammazioni e può sostituire il sapone nel momento in cui ci si sente più irritati e sensibili: basta aggiungerne un cucchiaio all'acqua calda raccolta in una bacinella e lavarsi con quella soluzione.

L'igiene intima con bicarbonato può essere effettuata anche più di una volta al giorno, senza paura di esagerare ed è un ottimo igienizzante anche per i più piccoli. Un bagnetto con acqua tiepida e bicarbonato può essere utile per rinfrescare e per addolcire, soprattutto nel caso in cui siano presenti piccole irritazioni da pannolino. 

Questo tipo di igiene non ha controindicazioni, ma anzi: aiuta in caso di piccole perdite, bruciori e cattivi odori e permette di evitare l'uso di medicinali da banco o di lavande vaginali, spesso aggressive e poco utili.

Altri accorgimenti per una buona igiene intima 

Per evitare di avere problemi frequenti, è consigliabile comunque adottare dei comportamenti sani che non alterino il nostro sistema e che ci permettano di proteggere le parti intime: ecco alcuni consigli!

  1. Una rigorosa igiene intima

Per prevenire problemi di irritazioni, perdite e bruciori, bisogna rispettare l’igiene intima, soprattutto nel periodo del ciclo mestruale: è preferibile lavarsi con acqua fresca e una sola volta al giorno con un sapone dal Ph neutro, sciacquando molto bene ed asciugando con cura.

  1. No stress nelle parti intime

Per non stressare troppo le parti intime, che hanno bisogno di delicatezza, si sconsigliano lavande vaginali frequenti e l'utilizzo di prodotti cosmetici troppo aggressivi, vedi ceretta troppo calda o strisce depilatorie fai-da-te.

È anche buona norma utilizzare biancheria intima non colorata di cotone e non troppo aderente. Anche lo stile di vita influisce molto sulle infezioni intime: stress, antibiotici, dieta poco bilanciata, tutti questi fattori possono rivelarsi deleteri per la salute intima e correggendoli si possono prevenire molti problemi.


Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

L’ indirizzo email non può essere pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

CATEGORIE DEL BLOG