Categorie

Cos'è il mal di orecchio

La medicina distingue il mal di orecchio parlando di otalgia, quando il dolore è riconducibile a problemi che riguardano altri organi, otodinia, se il dolore è causato da patologie afferenti all'apparato auricolare.

Cause del mal di orecchio

Il mal di orecchio è un disturbo molto comune le cui cause possono essere svariate. Ad esempio, in estate, quando ci si trova spesso ad effettuare bagni in mare o piscine, è frequente il cosiddetto tappo di cerume, favorito dall'accumulo di acqua nell'orecchio.

Il cosiddetto orecchio del nuotatore, inoltre, fa sì che la pelle del canale uditivo, resa umida e morbida dal continuo contatto con l'acqua, diventi territorio ospitale per streptococchi, stafilococchi, pseudomonas, batteri.

La conseguenza è l'otite esterna, che insieme a quella media e interna e all'infiammazione del labirinto è una delle cause di otodinia. Tra le cause di otalgia ci sono invece lesioni del cavo orale, lesioni della laringe, della faringe, nevralgia del nervo trigemino.

Sintomi del mal di orecchio

A seconda delle cause che lo hanno generato, il mal d'orecchio si accompagna a ronzii, sensazione di orecchio tappato, udito ovattato, capogiri, febbre, vomito , nausea, diarrea.

Rimedi al mal di orecchio

A seconda dei casi, il mal di orecchio può essere curato attraverso terapia antibiotica o anestetici-analgesici locali, a seconda dei casi. È sempre consigliabile ascoltare il parere di un medico che stabilirà la cura migliore o rinviare il soggetto presso uno specialista otorinolaringoiatra.