media

Post-abbronzatura: come togliere la pelle morta e idratare il corpo

SOS pelle a macchia di leopardo? Ecco come togliere la pelle morta e dire addio al prurito

Ottenere una tintarella perfetta, e poi mantenerla il più possibile, è il sogno di tutti i “sun addicted”. Tuttavia, molto spesso, al ritorno dalle vacanze, ci si ritrova ad avere a che fare con la desquamazione della pelle.

Le spellature di fine stagione, infatti, sono sempre dietro l’angolo, soprattutto se non ci si è esposti al sole in modo adeguato. Ma se ormai il danno è fatto, come togliere la pelle morta e dire addio ad antiestetiche macchie e prurito?

Andiamo a scoprire come agire sulla pelle provata dal sole.

Perché la pelle si desquama?

In estate la pelle viene letteralmente “aggredita” dal sole. I suoi raggi, infatti, tendono a inspessire e disidratare l’epidermide.

La tintarella, poi, se non è stata presa usando le dovute protezioni, tende a "macchiarsi" a causa della desquamazione cutanea. Come mai? Il corpo elimina le cellule morte e le sostituisce con nuove, ma spesso non lo fa in modo omogeneo.

Visto che tornare in ufficio o a scuola con la pelle a macchia di leopardo non piace a nessuno, così come lasciare la polverina bianca attaccata ai vestiti...come porre rimedio? Ecco tutti i consigli utili per dire addio anche al fastidioso prurito e idratare la pelle.

Ecco come togliere la pelle morta post abbronzatura

In primis, è necessario capire come esporsi al sole, ma se ti sei lasciata andare, ora le parole d’ordine sono senza dubbio “esfoliazione” e “idratazione”.

Il trattamento di cui ha più bisogno la tua pelle in questo momento è, infatti, lo scrub, un esfoliante di tipo meccanico.

La sua formulazione, infatti, contiene delle particelle abrasive, come sali o frantumi di nocciolo di frutta che, attraverso il massaggio sulla pelle esportano lo strato superficiale, rendendo la cute più sana e luminosa. In pratica, vengono eliminate le cellule morte, responsabili di una pelle screpolata e spenta così da farla tornare morbida e abbronzata in modo uniforme.

La beauty routine estiva deve, quindi, necessariamente comprendere lo scrub viso e corpo che, attraverso l’eliminazione delle cellule morte e la stimolazione della sintesi di collagene ed elastina, permette di ottenere un’abbronzatura omogenea e di conservarla a lungo, evitando la comparsa di macchie scure, desquamazioni e rughe.

L’azione esfoliante dello scrub, inoltre, favorisce l’assorbimento di principi attivi e rende quindi la pelle ricettiva nei confronti dei trattamenti, alla quale la sottoponiamo, intensificando quindi i benefici, ad esempio, della crema idratante antirughe. In questo modo anche l’abbronzatura sarà preservata, luminosa e compatta.

Come applicare lo scrub?

Il trattamento può essere eseguito tranquillamente a casa.

L’ideale è farlo una volta a settimana: basta acquistare uno dei tanti prodotti in commercio, come per esempio Avène Linea Body Gommage, un esfoliante scrub “goloso”, che liscia ed affina delicatamente la grana della pelle grazie all’associazione di microbiglie di cellulosa, cera di Jojoba e ad un complesso oleo-lenitivo.

Per il viso, invece, è ideale lo Scrub peel Filorga che deterge la pelle sensibile rimuovendo le cellule morte e le impurità per un effetto levigante.

Il prodotto scelto va massaggiato con delicatezza, magari sotto la doccia, anche se per un’azione più profonda è consigliabile applicarlo sulla cute asciutta o appena umida. Prima di effettuare lo scrub su viso e corpo, è consigliabile preparare la pelle con un olio essenziale (come mandorle dolci o oliva), per ottenere un maggior effetto purificante.

Per idratare la pelle poi, è necessario applicare una crema doposole come Defence Sun di Bionike, riparatrice viso e corpo, ideale per pelli sensibili e intolleranti, favorisce il naturale meccanismo di rinnovamento cellulare.

Ora che sai come togliere la pelle morta e ripristinare l’idratazione, consulta lo shop online di Farmacia Rocco e acquista tutti i prodotti di cui hai bisogno.

 


Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

L’ indirizzo email non può essere pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

CATEGORIE DEL BLOG
nuovi prodotti