media

Sintomi dell'insolazione: quando è colpo di sole e colpo di calore?

Il caldo gioca brutti scherzi? Ecco i sintomi dell’insolazione e i rimedi per reagire

La bella stagione è ormai entrata nel vivo per la felicità di chi ama trascorrere del tempo all’aria aperta ma, come ogni anno, è importante ribadire quanto sia importante non sottovalutare gli effetti che il caldo può avere sul nostro organismo. Infatti, in alcune condizioni, il corpo non riesce più a rispondere in modo adeguato.

Le conseguenze? Tra le reazioni più comuni ci sono il colpo di sole e il colpo di calore. Andiamo a scoprirne di più, soffermandoci in particolare sui sintomi dell’insolazione e i rimedi.

Colpo di sole e colpo di calore: qual è la differenza?

Anche se spesso si tende a confondere i due fenomeni, non sono propriamente la stessa cosa:

  • Il colpo di calore, anche definito ipertermia, è unacondizione patologica caratterizzata da un rapido aumento della temperatura corporea, che impedisce all’organismo di disperdere il calore corporeo con la sudorazione. Si può verificare anche al chiuso in assenza di sole, in condizioni ambientali particolari (ridotta areazione di un locale, alto livello di umidità e un grado di calore elevato): in questi casi, può anche verificarsi un collasso da calore, perché l’organismo si disidrata troppo, perdendo acqua e sali minerali.
  • Il colpo di sole, o insolazione, comporta un aumento della temperatura corporea a causa dell'irradiazione solare e di una protezione inadeguata, e può associarsi a scottature sulla pelle o sul capo. In questo caso, non è l’elevata temperatura che causa il problema, ma l’esposizione diretta e prolungata dei raggi solari, le radiazioni infrarosse e quelle ultraviolette nella zona della testa.

I sintomi dell’insolazione

Quando ci si trova in spiaggia, in piscina, ma anche in campagna o in montagna e ci si espone al sole per un tempo prolungato nelle ore più calde e senza un’adeguata protezione, il rischio è quello di andare incontro ai sintomi dell’insolazione:

  • arrossamento del volto e della pelle esposta;
  • tachicardia o polso frequente;
  • progressivo aumento della temperatura corporea;
  • cefalea;
  • fotofobia; 
  • disturbi visivi;
  • senso di malessere;
  • nausea;
  • vertigini
  • possibile confusione mentale;
  • allucinazioni;
  • delirio;
  • perdita di coscienza.

Come vedi alcuni sono anche molto gravi.

Colpo di sole: i rimedi da adottare tempestivamente

Qualora dovessi accusare uno o più sintomi dell’insolazione, non sottovalutare mai la situazione, ma agisci in maniera immediata, seguendo queste indicazioni:

  • chiama subito l’Addetto al Primo Soccorso e il 118;
  • posizionati all’ombra e al fresco, sdraiato in caso di vertigini o capogiri, sul fianco in caso di nausea, mantenendo l’assoluto riposo;
  • slaccia o togli gli abiti; 
  • misura la temperatura corporea; 
  • cerca di raffreddare rapidamente il corpo e, se possibile, servirti di un lenzuolo bagnato o, in alternativa, raffredda la cute con spugnature di acqua fresca non fredda, in particolare su fronte, nuca ed estremità, ventilando e spruzzando acqua sul corpo.

Come prevenire i sintomi dell’insolazione?

I fototipi più chiari, gli anziani e i bambini sono sicuramente più vulnerabili rispetto a questo problema, quindi è necessario porre più attenzione nei confronti dell’esposizione solare.

Il primo consiglio per prevenire un colpo di sole, valido comunque per tutti,  è ovviamente evitare l’esposizione, soprattutto nelle ore più calde della giornata e utilizzare sempre una protezione solare adeguata, quindi molto alta, come per esempio la crema solare 50+ di Eau Thermale Avène.

Inoltre, è importante usare queste precauzioni quando fa molto caldo:

  • Prevenire la disidratazione, portando sempre con sé acqua fresca da bere regolarmente, a prescindere dallo stimolo della sete;
  • Integrare i sali minerali, assumendo un integratore di magnesio e potassio, come Supradyn in bustine.
  • Bere circa 1 bicchiere di acqua ogni 15-20 minuti
  • Indossare sempre un cappello e abiti leggeri di cotone, traspiranti, di colore chiaro e comodi;
  • Rinfrescarsi spesso con acqua fresca, oppure con l’acqua termale spray, che lenisce e decongestiona la pelle.
  • Lavorare, passeggiare o sostare, nelle zone meno esposte al sole;
  • Fare interruzioni e riposarsi in luoghi freschi

Parti per le vacanze tranquillo: sullo shop online di Farmacia Rocco trovi una vasta gamma di prodotti per la protezione solare adatta a tutta la famiglia e integratori utili per affrontare caldo e afa.

 

 


Commenti: 0
Nessun commento
Lascia un commento

L’ indirizzo email non può essere pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati*

CATEGORIE DEL BLOG
nuovi prodotti